Alla scoperta delle isole di Mazzorbo e Burano

Salta di isola in isola tra la natura senza tempo di Mazzorbo e le famose case colorate dei pescatori di Burano e la centenaria tradizione dei merletti.

Scopri le isole della laguna, ammirando i riflessi delle case colorate dei pescatori tra i canali di Burano e goditi il fascino di antichi mosaici bizantini e di architetture romaniche di chiese medievali, assaporando la quiete e la natura incontaminata di Mazzorbo e della laguna di Venezia.

Cosa aspettarsi:

  • Mazzorbo: Inizieremo la nostra avventura a Mazzorbo, una delle isole più tranquille e idilliache della laguna, dove vivono poco più di 250 persone. Passeggeremo tra i suoi rigogliosi giardini e splendidi vigneti.
  • Chiesa di Santa Caterina: Visiteremo una delle chiese più antiche della laguna, una vera gemma nascosta.
  • Un vigneto murato: ci rilasseremo nella magica atmosfera di questo vigneto murato, che ospita un vitigno veneziano nativo, il Dorona.
  • Burano: passeggeremo lungo la laguna con un panorama mozzafiato fino a raggiungere il ponte che collega Mazzorbo a Burano, famosa per le sue case dai colori vivaci e per la produzione del merletto.
  • La casa dell’artista: ci fermeremo in una casa dietro a una via nascosta: un vero colpo d’occhio, decorata con forme geometriche come quadrati, triangoli e cerchi colorati dall’artista che un tempo la abitava.
  • Burano fuori dai percorsi battuti: attraverseremo un ponte con una vista spettacolare le barche ormeggiate e le case dei pescatori.
  • Il campanile pendente: passeggeremo per vie nascoste fino a raggiungere il ponte di Terranova, da dove vedremo il campanile pendente della chiesa di San Martino
  • La tradizione del merletto: attraverseremo l’unica piazza dell’isola dove le merlettaie rinnovano l’antica tradizione del tombolo. Prima di salire sul vaporetto per tornare godremo di una vista mozzafiato su Venezia e la laguna, da una prospettiva davvero insolita tra canali e le vie più colorate di Burano.

Accessibilità:

Il percorso di visita si svolge completamente in esterno fra le isole di Mazzorbo e Burano.

L’esperienza potrà essere fruita dalle persone con disabilità motoria in quanto il percorso è pianeggiante, senza gradini e prevede 7 ponti accessibili con rampe con pendenza dal 5% al 16%.

Per le persone anziane o con difficoltà a rimanere in piedi a lungo, il tour sarà organizzato in modo da prevedere alcune pause per riposare le gambe e la schiena.

Lungo il percorso saranno previste delle soste dove sarà possibile approfittare di bagni accessibili.

Per i visitatori con disabilità visiva, l’esperienza verrà integrata con un percorso sensoriale nella vigna murata sull’isola di Mazzorbo.

Durata tour: 2 ore

Il tour include: biglietti del vaporetto

Periodo

Tutto l'anno

Accessibilità

disabilità motoria, disabilità intellettiva, disabilità sensoriale, esigenze famigliari / anziani, esigenze famigliari / bambini

Richiedi informazioni

Scegli un Cityfriend con cui vivere l'esperienza Alla scoperta delle isole di Mazzorbo e Burano