Visita accessibile al Museo dell'automobile di Torino

Museo dell’Auto e accessibilità: imposta la tua velocità di visita

La scoperta di questo bellissimo museo è un’avventura che vuole essere vissuta da tutti, nessuno escluso e, ognuno, con la propria velocità.

Non fatevi spaventare dallo scalone frontale, basta una telefonata in reception e chiunque abbia problemi di mobilità viene accolto dall’ingresso alternativo che permette, agli accompagnatori, di sostare con l’auto proprio davanti alle porte, lasciare il visitatore con difficoltà motorie in compagnia del personale e tornare da lui dopo aver parcheggiato l’auto nei dintorni.

Come si svolge la visita al Museo dell’Automobile di Torino

La visita del museo comincia al secondo piano, dove, attraverso 21 sale, viene raccontato come l’automobile è nata, come si è diffusa e come è cambiata, a braccetto con la società ed i costumi del XX Secolo.
Si parte dalle origini della locomozione per arrivare alle auto del futuro.

Al primo piano, viene spiegato come un’automobile è davvero costruita, cosa c’è al suo interno ma anche cosa ha rappresentato e cosa rappresenta per l’uomo: la sala “Autorino”, in particolare, racconta lo stretto nodo che lega Torino all’auto.
Molto emozionante è la sala “Formula” dove si prova davvero la sensazione di andare ai 300 Km/h pur stando fermi o andando lenti lungo il percorso.

Al piano terra, si compie una vera e propria avventura nell’universo del design dell’automobile, alla scoperta di come la forma delle automobili sia cambiata negli anni, seguendo le intuizioni dei più celebri car designers italiani.

Ma al Museo dell’Automobile si impara molto di più di ciò che di un’auto si può vedere. Infatti, molti altri temi che circondano il mondo dei motori vengono affrontati in modo, a volte, un po’ ironico. Dalla vendita di un’auto al lavaggio del cervello della pubblicità, rappresentato da enormi caschi in cui infilare la testa, fino al viaggio attraverso ciò che l’auto può diventare per l’uomo: ossessione, follia, giungla e molto altro.

Accessibilità Museo dell’Automobile di Torino

Ogni piano del museo è collegato da un comodo ed accogliente ascensore, le sale non prevedono scalini tra una e l’altra, al massimo, qualche piccolo scivolo di pendenza quasi impercettibile.
Tutte le esperienze possono essere fruite anche dalle persone con disabilità motoria, ad eccezione del piccolo viaggio su rotaia proposto nella sala dedicata alla pubblicità.
Da notare la presenza di bagni su ogni piano, ognuno dei quali dispone di un bagno per genere dedicato alle persone con disabilità completamente a norma.
Per chi, normalmente cammina ma necessita di un supporto per affrontare, senza fatica, la visita, il Museo dell’Auto mette a disposizione sedie a rotelle e offre, lungo il percorso di visita, aree in cui è possibile sedersi per una pausa prima di continuare.
Molta attenzione è, inoltre, rivolta alle persone con disabilità sensoriali, per le quali molti sono i progetti in via di realizzazione e gli ausili già presenti per una visita su misura: un esempio? Oltre alle audio guide, utili agli ipovedenti, esiste una visita dedicata a loro e a non vedenti che prevede, la possibilità, esclusiva, di toccare, nella loro interezza, numerosi modelli esposti e indicati dal percorso.

Attività per famiglie e scuole del museo dell’auto di Torino

Le attività per famiglie sono proposte in due momenti: il percorso di visita del museo e il laboratorio.

Quest’anno il MAUTO ha deciso di innovare la propria offerta per le scuole e per le famiglie, caratterizzandola con un taglio che valorizzi l’aspetto avveniristico dei propri contenuti. Le nuove proposte didattiche, rivolte a tutti i gradi di scuola e suddivise nei temi FUTURETECH e DESIGN, fanno vivere agli studenti una completa e immersiva esperienza nelle materie scientifiche con approccio edutainment: i laboratori, sviluppati in collaborazione con La Fabbrica e Fablab for Kids, sono occasione per parlare di meccanica e fisica, di coding ed elettronica, di Internet dei veicoli e auto autonome, di sostenibilità ambientale e sicurezza, di design e grafica. 

Periodo

tutto l'anno

Accessibilità

disabilità motoria, disabilità intellettiva, disabilità sensoriale, esigenze famigliari / anziani, esigenze famigliari / bambini

Richiedi informazioni

Scegli un Cityfriend con cui vivere l'esperienza Visita accessibile al Museo dell'automobile di Torino