Turismo accessibile

piscina Pineto Beach

Vogliamo ampliare e sviluppare la cultura dell’accessibilità nel settore del turismo, promuovendo collaborazioni con le strutture ricettive del territorio italiano.

Il nostro sogno è contribuire alla creazione di un modello di accoglienza che si rivolga a tutti coloro che si trovano in una situazione, temporanea o duratura, di difficoltà ad accedere a una vacanza, a un momento ricreativo, a un viaggio.

Vorremmo che le persone con disabilità, insieme alle loro famiglie e ai loro amici, potessero trascorrere la vacanza sulla base delle scelte personali e non per il livello di accessibilità di un luogo rispetto ad un altro.

Perché l’accoglienza sia reale e concreta è necessario non solo che gli esercizi turistici siano in regola con la normativa che definisce i parametri per l’accessibilità motoria, ma anche che si concretizzino azioni mirate di formazione su un concetto di accessibilità che consideri ogni tipo di difficoltà, sensoriale, intellettiva, relazionale.

Riteniamo fondamentale che la formazione sia rivolta a tutto il personale che lavora in una struttura turistica, coinvolgendone tutte le professionalità.

Ogni operatore contribuisce infatti, nell’ambito delle sue mansioni, a creare un ambiente accessibile e accogliente, in cui le diverse esigenze possano trovare una risposta facile, pronta e adeguata.

In foto: Pineto Beach Village e Camping, un luogo in cui l’accessibilità è normale